Paolo Cognetti

Paolo Cognetti è nato a Milano nel 1978: quando non è in città, o in giro per il mondo, è a Estoul, in alta Val d’Ayas. In questa piccola frazione trascorreva le vacanze da bambino e ci è tornato anni fa in cerca di sPaolo Cognetti è nato a Milano nel 1978: quando non è in città, o in giro per il mondo, è a Estoul, in alta Val d’Ayas. In questa piccola frazione trascorreva le vacanze da bambino e ci è tornato anni fa in cerca di se stesso – trovando molto di più: nuovi amici, un cane e un luogo dove mettere radici e costruire un rifugio. Sulla sua vita lassù ha pubblicato Il ragazzo selvatico (Terre di mezzo 2013). Con i suoi libri, ha riportato la montagna in cima alle classifiche dei libri venduti: Le otto montagne (Einaudi 2016) , Senza mai arrivare in cima (Einaudi 2018) e La felicità del lupo (Einaudi 2021). Le otto montagne, tradotto in 39 Paesi, ha vinto il Premio Strega e il Prix Médicis étranger.

Foto credits: Loic Seron

Foto credits: Loic Seron